domenica 3 marzo 2013

Lenghe Furlane: Checo Tam

Cheste setemane, profitant che di pôc al è vignût fûr il so ultin libri, o fevelìn di un dai scritôrs di contis plui interessants dai ultins agns: Checo Tam. La cariere di scritôr di Tam e tache par passion, za di fantat, e i prins scrits a son par talian, po dopo la frecuentazion dai studis di onde furlane e il sburt di cualchi amì apassionât lu puartin a scrivi par furlan, cualchi volte te coinè, altris voltis te varietât di Pavie o di Selvucis: i siei paîs che a son ancje un dai ambients plui vîfs li che si scjadenin i siei siums e i siei inzirlis leteraris. Dopo dai prins esperiments, la vitorie dal premi Sant Simon, chê de Mostre dal Cine Furlane tal concors par senegjaturis, la partecipazion a Tananai, la publicazion di Sense, fintremai la vitorie dal premi a Musiche Furlane Fuarte tal 2008 a fasin di lui un dai artiscj plui vîfs e interessants dal panorame culturâl furlan: une definizion che e va cuintri de sô timidece, ma che si capìs se si lu viôt in azion in cualchi leture o performance. 
Tra i caratars di fonde e je la facilitât di miscliçâ culture alte e basse, storie, mitologjie e modernitât, fantasience e sience, erotisim, fumuts, musiche e cine intun scrivi origjinâl e sclet. Tra i difiets si cjate ogni tant cualchi influence taliane (par esempli a son masse dispès adietîfs prime dal lôr sostantîf cuant che la costruzion regolâr ju volarès dopo), ma al reste pardabon un plasê e une ocasion di cressite lei La Maree nere e altris contis, Sense e cumò ancje Scûr di lune
Scrit dal Camarîr
Ciolt de Ostarie Viere

0 coments:

O varès alc di dî

Ti sêstu visât di firmâti? :)