lunedì 15 dicembre 2014

Kino

Il miôr cine? Par me?
I vevi dit a un che mi plasevin i films d’essai e lui al à capît che o viodevi chei porno.
No multisala, no poltronis ergonomichis… mi plasin lis cjadreis di len dûr! Eh sì… a pensâ ben… il miôr cine par me al è chel parochiâl dai Sixties.
Vele la muinie che e rive a ricevi i cent francs di nô fruts; ju met intune scjatule di carton par scarpis…
Don Gerardo al è il nestri proiezionist. Il spetacul al sta par scomençâ…
LE CROCIATE
Ricart Cûr di Leon al è sul tor mobil e al rive su lis muraiis di… Acri? O Jaffa?
Al sta fasint fûr i saracens… dut in blanc e neri…
Deus vult deus vult a berlin i Crosâts…
Il pâl in sest de stagjon al proviôt altris bielis visions… un cicli di Zorro e un di Fernandel… ce volêso di plui?
di Checo Tam

4 coments:

Anonimo ha detto...

Checo, no âstu dismenteât pas câs Tarzan e Cita, La vuarbe di Sorent e La mute di Portici? A mi plasarès ch'a tu ju metessis tal to pal in sest, ch'al è tant ch'a no ju viôt. Bepi

Giovanni Nello Malisano ha detto...

E Onllio e Stanlio? E Zorro? No jerino ancje lôr?

Anonimo ha detto...

Mê none cu la etât si confondeve... mi diseve "Ce cjalistu pe television? Ollio e Stalin?"
CT dixit

gelo stellato ha detto...

ahahahahahaha, bielissime! di scrivi daurman une conte di fantasience, su olio e stalin! :D

O varès alc di dî

Ti sêstu visât di firmâti? :)